musica antica

Ave Suavis Dilectio

Musica nei Monasteri del XVII Secolo

Quasi tutti i monasteri delle monache fanno professione di Musica, così del suono di più sorte
d'instrumenti musicali, come di cantare.
Et in alcuni monasteri ci sono voci tanto rare, che paiono angeliche, e a
sembianza di sirene allettano la nobiltà di Milano d'andargli ad udirle.
Paolo Morigia, 1595

Isabella Leonarda (1620-1704)
Ave Suavis Dilectio
Cantata per soprano due violini e basso continuo

Sonata Duodecima op. XVI
a violino solo e basso continuo

Chiara Margherita Cozzolani (1602 – dopo 1676)
"Ecce annunzio vobis"
a canto e basso continuo

Caterina Assandra (ca.1570-1610)
Ave Verum per organo

Lucretia Orsina Vizani (1593-1662)
Laudate Dominum Omnes Gentes
cantata per soprano due violini e basso continuo

Isabella Leonarda (1620-1704
Sonata Ottava a Tre op. XVI

Bianca Maria Meda (ca. 1665 – post 1700)
Cari Musici
mottetto per soprano, due violini e basso continuo

ACCADEMIA LEGRENZIANA
con strumenti d'epoca

soprano
due
violini  - viola da gamba
arciliuto -
organo